venerdì 21 luglio 2017    Registrazione  •  Login
 
   
 
   
   
   
 
 
F.A.Q. Tai Chi Chuan

Frequently Asked Questions su Tai Chi Chuan

 

(ovvero le domande piu' frequenti e le relative risposte)

 

D. Il Tai Chi Chuan e' un'arte marziale o una disciplina per la salute?

R: Il Tai Chi Chuan nasce come arte marziale e dal diciannovesimo secolo si evolve come arte salutare di lunga vita.

In ogni caso le scuole piu' qualificate di Tai Chi includono l'aspetto salutare,  quello marziale e l'aspetto energetico (lavoro sull'energia "CHI").

 

D. Quali sono gli effetti benefici del Tai Chi Chuan?

R. Gli effetti benefici sono molteplici, ne elenco alcuni:

  • Aumento della mobilità articolare
  • Rafforzamento dei tendini
  • Migliore coordinazione nei movimenti
  • Aumento della capacità di concentrazione
  • Aumento dell'equilibrio fisico e psichico
  • Tonificazione e allungamento dei muscoli
  • Migliore uso dell'energia
  • Migliore uso della respirazione

D. Chi piu' praticare il Tai Chi Chuan?

R. Il Tai Chi puo' essere praticato da tutti, bambini, adulti ed anziani in discreto stato di salute.

I movimenti morbidi, fluidi e continui non hanno particolari controindicazioni tuttavie persone con particolari problemi dovrebbero rivolgersi sempre al proprio medico prima di intraprendere qualsiasi attività fisica.

E' ovvio che il Tai Chi puo' essere praticato a vari livelli di intensità quindi le persone anziane praticano in genere gli esercizi in modo appropriato ed in linea con il loro stato fisico e mentale.

 

D. Che cosa è la forma lunga di Tai Chi Chuan?

R. La forma lunga di Tai Chi Chuan e'  formata da una sequenza di 103 movimenti che puo' durare anche 25 / 30 minuti.

Esistono pero' forme abbreviate persino di 13 movimenti ovviamente meno impegnative

 

D. Su quali principi si basa il Tai Chi Chuan stile Yang?

R. Il Tai Chi Chuan si basa su 10 principi fondamentali enunciati dal Maestro Yang Chen Fu e scritti da Chen Wei Ming.

Questi principi racchiudono l'essenza del Tai Chi e vengono studiati (praticati) e perfezionati negli anni senza soluzione di continuità.

All'inizio della pratica da parte dei neofiti essi appaiono criptici o eccessivamente chiari (visione superficiale leggittima in un principiante), in ogni caso ci vogliono anni di pratica per poter essere "assorbiti".

 

D. Quanti stili esistono di Tai Chi?

R. Esistono diversi stili come ad esempio:

  • Yang
  • Chen
  • WU
  • Sun

E' tuttavia lo stile Yang quello piu' diffuso e praticato al mondo.

Tutti gli stili provengono da una sorgente comune e si sono specializzati man mano nel tempo.

Lo stile Chen e' abbastanza diffuso ed enfatizza la parte marziale del Tai Chi.

 

D. Il Tai Chi Chuan stile Yang puo' essere utilizzato per difesa personale?

 

R. Lo stile Yang puo' diventare sicuramente un'utilissimo strumento di difesa personale se l'allenamento viene finalizzato a tale scopo.

Possono essere studiati in modo approfondito sia le applicazioni che l'allenamento di coppia Tui Shou, propedeutico al combattimento.

Va pero' detto che lo scopo principale del Tai Chi oggi non è la difesa personale ma piuttosto trovare un equilibrio energetico tra mente e corpo in l'armonia con l'universo.

Moltissimi praticanti lo praticano soltanto come esercizio salutare.

Per chi avesse specifiche esigenze di difesa personale vi sono altri stili di arti marziali piu' specifici che possono essere imparati in tempi relativamente brevi.

Le tecniche marziali Tai Chi Chuan hanno come presupposto un ottimo dominio del corpo e della mente e quindi non possono essere imparate in breve tempo.

 

D. A quale corrente filosofica appartiene il Tai Chi ?

 

R. Il Tai Chi Chuan ha come riferimento i principi della filosofia Taoista nata nell'antica Cina.

L'essenza suprema del Tai Chi Chuan è rappresentato dall'equilibrio tra forze opposte e complementari:

  • l'espansione e la contrazione
  • L'apertura e la chiusura
  • Il pieno ed il vuoto
  • Svuotare e riempire
  • Ricevere ed emettere
  • Il cielo e la terra

Gli opposti complementari sono noti in oriente come Yin (femminile) e Yang (maschile).

Lo Yin e lo Yang si completano e ogni tipo di energia ha in seno il seme del suo complementare.

Lo Yin contiene il seme dello Yang e viceversa.

Si evince quindi che lo Yin non è mai completamente Yin e lo Yang non è mai completamente Yang.

Relazionato al movimento questo equilibrio di forze produce fluidità, armonia ed energia.

 

D. Esistono nel Tai Chi esercizi di coppia?

 

R. Si, esiste l'esercizio del Tui Shou dove due praticanti l'uno di fronte l'altro applicano dei movimenti di spinta e di deviazione del movimento avversario in completa armonia.

Il Tui Shou è un'esercizio di sensibilità e serve per comprendere e saper utlilizzare a prioprio vantaggio l'energia del compagno.

Esiste un tui shou codificato ed un tui shou libero dove possono essere applicate le tecniche marziali di Tai Chi.

Esso viene considerato un'esercizio propedeutico al combattimento ma puo' essere praticato anche per aumentare la consapevolezza della propria energia, del proprio corpo e per comprendere l'energia degli altri.

 

D. Il Tai Chi si pratica in gruppo o lo si puo' praticare anche da soli?

 

R. Il Tai Chi Chuan tradizionalmente si pratica in gruppo, in Cina spesso è praticato all'aperto nelle piazze, tuttavia esso puo' essere praticato anche da soli ed in qualsiasi posto dove si abbia a disposizione spazio a sufficienza per muoversi liberamente.

 

D. In cosa consiste il rilassamento nel Tai Chi Chuan?

 

R. Il Tai Chi ci insegna a ad essere rilassati ed a non contrarre i muscoli piu' del necessario.

La mente deve essere in uno stato di quiete ed il corpo è in armonia con essa.

Questo rilassamento da origine ad uno stato di vigilanza notevole ed il corpo e'  tonico e pronto all'azione senza inutili contrazioni muscolari

Il rilassamento per come è concepito nella tradizione delle arti marziali cinesi è diverso dal nostro occidentale concetto di rilassamento, per noi essere "sbragato" su una poltrona è rilassamento, per i cinesi il gatto quando caccia ha un comportamento rilassato, si muove morbido e fluido, a volte è immobile ma è sempre pronto all'azione con movimenti fulminei e non perde mai l'attenzione.

Immagine006_poster_small.jpg